Trova voli low cost per New York

sab 15/12
sab 22/12
Qualsiasi mese
Confronta momondo con |

Qual è il periodo migliore per visitare New York?

Seleziona il mese che ti interessa e scopri il prezzo medio dei voli ed il meteo previsto in quel periodo
+105%
+70%
+35%
Base
Prezzo
305 - 580 EUR
Temperatura
2 - 30 °C
Precipitazioni
8 - 14 mm

Il periodo migliore per una vacanza a New York è sicuramente la primavera: lasciato alle spalle il freddo e nevoso inverno, le temperature sono miti e i parchi si animano. I mesi da giugno a settembre sono considerati alta stagione, per cui i prezzi dei voli per New York sono più elevati ed è più facile trovare un’invasione di turisti; così come a Natale, quando la Grande Mela è una meta ambitissima per trascorrere esclusive vacanze natalizie o il Capodanno. I mesi ideali per una vacanza a New York sono ottobre e aprile: i prezzi sono più contenuti, il clima è piacevole e si possono agevolmente trovare voli economici per New York.


New York offerte di volo trovate su momondo

Queste sono alcune tra le migliori tariffe per New York trovate da utenti di momondo
Diverse compagnie
Diverse compagnie
BGY
05 mar
Aeroporto di Milano Bergamo Orio al Serio
17h 50m
1 scalo
JFK
Aeroporto di New York Internazionale John F. Kennedy
Diverse compagnie
JFK
11 mar
Aeroporto di New York Internazionale John F. Kennedy
21h 05m
2 scali
BGY
Aeroporto di Milano Bergamo Orio al Serio
252 EUR
British Airways
British Airways
FCO
19 feb
Aeroporto di Roma-Fiumicino
17h 55m
2 scali
LGA
Aeroporto di New York LaGuardia
British Airways
LGA
25 feb
Aeroporto di New York LaGuardia
35h 01m
2 scali
FCO
Aeroporto di Roma-Fiumicino
263 EUR
Iberia
Iberia
FCO
01 feb
Aeroporto di Roma-Fiumicino
12h 40m
1 scalo
JFK
Aeroporto di New York Internazionale John F. Kennedy
Iberia
JFK
09 feb
Aeroporto di New York Internazionale John F. Kennedy
20h 40m
1 scalo
FCO
Aeroporto di Roma-Fiumicino
275 EUR

Quali compagnie aeree offrono voli per New York?

New York è uno degli scali aeroportuali più importanti a livello mondiale. Tante sono le compagnie aeree che vi gravitano e numerose quelle che operano voli diretti dall’Italia. Tra le più importanti troviamo Alitalia, American Airlines, Delta, Emirates e British Airways. Prenotare un viaggio con scalo è un’ottima soluzione per risparmiare sull’acquisto dei biglietti aerei per New York. Norwegian opera voli low cost per New York con scalo a Oslo o Stoccolma: bagaglio registrato, assegnazione del posto e pasti a bordo non sono inclusi nel prezzo del biglietto.


Come raggiungere il centro città dall'aeroporto?

Di seguito troverai tutti gli aeroporti di New York e la loro distanza dal centro
New York Internazionale di Newark-Liberty
16 km dal centro
New York Internazionale John F. Kennedy
21 km dal centro
New York LaGuardia
10 km dal centro

I voli per New York atterrano su tre aeroporti. Il principale, l’aeroporto internazionale John F. Kennedy (JFK), dista circa 36 km da Manhattan, che è facilmente raggiungibile con l’Airtrain, shuttle che termina il suo percorso nella più vicina stazione della metropolitana. Gli autobus Q10, Q3 e B15 portano rispettivamente alle stazioni di New Gardens, Jamaica e Bedford Stuyvesant. L’aeroporto di Newark Liberty (EWR) è collegato dall’Airtrain e dal Path, servizio ferroviario che conduce sino a Downtown Manhattan. Valida alternativa è il servizio  della Bus Olympia Trails, con fermate alle stazioni di Port Authority, Bryant Park e Grand Central Station. Infine, dall’aeroporto La Guardia (LGA) è possibile spostarsi con il New York Airport Service Bus, che arriva sino alla Grand Central Station, o con l’autobus M60, che passa per la 125th street, da cui si può prendere la metropolitana. Per tutti e tre gli aeroporti il taxi è la soluzione più comoda, con tariffe che variano dai 40$ ai 70$ in media (più mancia), a seconda della zona da raggiungere.


Come muoversi a New York?

I trasporti a New York sono molto efficienti e la metropolitana, attiva 24 ore su 24, permette di spostarsi in maniera rapida. È consigliato munirsi della tessera dei trasporti Metro Card, carta ricaricabile che si può acquistare presso le apposite macchinette in ogni stazione. Attenzione alle diciture dei treni, identificati da numeri, lettere e colori: i local si fermano in tutte le stazioni, mentre quelli express solo nelle principali. L’unico distretto non servito dalla subway è Staten Island, che si può raggiungere gratuitamente via acqua grazie allo Staten Island Ferry. I bus sono ben organizzati e prevedono la possibilità di fare il biglietto a bordo. Il taxi è usato spesso dagli stessi newyorkesi, anche se c’è il rischio di trovarsi bloccati nel traffico. Scaricare un’applicazione per scoprire come muoversi a New York, New York Subway Map o NYC Bus & Subway Maps, è un’ottima idea.


Serve il passaporto/visto per visitare New York?

Per recarsi negli Stati Uniti è necessario possedere un passaporto elettronico con microchip; non occorre richiedere il visto per New York se il proprio soggiorno è inferiore ai 90 giorni, ma è obbligatoria l’autorizzazione di viaggio elettronica, ESTA, che deve essere emessa dalle autorità statunitensi almeno 72 ore prima del viaggio; la domanda si compila comodamente on-line. Si raccomanda di richiedere l’ESTA il prima possibile: in caso di mancata accettazione, bisognerà avviare le pratiche di richiesta del visto non-immigranti per il proprio viaggio a New York.


Informazioni utili su New York

Orario, valuta e altre informazioni utili: scopri subito l'ora locale, il costo della vita e altre utili informazioni per il tuo viaggio a New York
Ora locale
Valuta
dollaro statunitense
Birra
Birra locale (0.5 litri)
1,75 EUR
Cibo
Ristorante non costoso
12 EUR
Trasporti pubblici
biglietto singolo
3,00 EUR

Inizia ora ad organizzare il tuo viaggio a New York


Rotte popolari per New York

I voli più cercati per New York, i prezzi più economici e le tratte più brevi
Altri risultati

Consigli per visitare New York

Cosa non perdersi durante un viaggio a New York

Sono tante le attrazioni da vedere nella città che non dorme mai, ma sicuramente non possono mancare: una camminata per Central Park, polmone verde tra i grattacieli di Manhattan, che regala favolosi scorci scenici; una visita ai musei d’arte contemporanea più prestigiosi del mondo, dal futuristico Guggenheim al fondamentale MoMa; la traversata del famoso ponte di Brooklyn, alla scoperta dei nuovi quartieri trendy, come Williamsburg, con i suoi negozi vintage, le librerie alternative e i mercati biologici, o Bushwick, il popolare rifugio degli artisti che hanno trasformato le sue strade in un museo a cielo aperto grazie a capolavori di street art.

È obbligatorio lasciare la mancia al ristorante?

Nei ristoranti e bar di New York lasciare la mancia, circa il 20% del totale, è una pratica consolidata diventata ormai obbligatoria, tanto che alcuni esercenti la inseriscono automaticamente nello scontrino.

È il caso di acquistare un’assicurazione sanitaria?

Per chi si reca a New York l’assicurazione non è certo obbligatoria, ma fortemente consigliata, in quanto il sistema sanitario americano non copre eventuali spese mediche, che possono risultare decisamente onerose.

*I prezzi per i voli diretti a New York sono indicati per biglietti in classe Economy trovati su momondo da utenti che hanno effettuato ricerche nelle ultime 72 ore. Questi prezzi possono non essere più disponibili.