Cosa vedere in Sicilia: 15 posti da visitare assolutamente

Un’isola facile da amare e impossibile da dimenticare. Ecco la nostra top 15 delle cose da vedere in Sicilia. Posti imperdibili da visitare almeno una volta nella vita. Pronti a prendere appunti?

Ragusa Ibla

Quando si arriva a Ragusa Ibla, o meglio ancora quando si guarda dall’alto il suo agglomerato di case colorate, stradine strette e scalinate, sembra di essere capitati in un presepe. Poi invece ci si rende conto di avere di fronte una vera cittadina, in cui lo stile barocco è chiaramente riconoscibile.

Perdetevi tra le sue strette viuzze, osservate i balconi delle case e lasciatevi sorprendere all’improvviso dalle sue imponenti ed eleganti chiese.

Cefalù

Non è difficile capire perché Cefalù, tra le località balneari più belle della Sicilia, sia stata inserita tra i borghi più belli d’Italia. Con le antiche rovine che affacciano sul mare e le sue spiagge, Cefalù è da sempre tra le località più amate dell’isola.

E per gli amanti del mare, scoprite la nostra selezione delle spiagge più belle d’Italia.

Le Isole Eolie

Un paradiso per chi ama il mare e un tipo di vacanza a contatto con la natura, ancora autentico. L’arcipelago delle Eolie è composto da 7 isole, tra le quali ci si sposta come un tempo, a bordo di piccole barche. Panarea, Stromboli e Vulcano sono alcune delle sue isole più note. Curiosi di conoscere anche le altre meravigliose isole siciliane?

Catania

 

Taormina

La Valle dei Templi di Agrigento

Le tracce più importanti della presenza degli antichi Greci in Sicilia, si trovano proprio in questo  famosissimo sito archeologico, nei pressi di Agrigento. È sicuramente uno dei posti da visitare in Sicilia e la sua importanza è riconosciuta in tutto il mondo. Se riuscite, andateci verso l’ora del tramonto, quando i giochi di luce del sole che cala regalano alle rovine un carattere intenso e misterioso.

San Vito Lo Capo

Selinunte

Cosa vedere in Sicilia se siete appassionati di antichità e archeologia? Ecco a voi Selinunte, un’altra enorme testimonianza del passato che vanta uno dei parchi archeologici più grandi e importanti d’Europa.

L’isola di Ortigia

Ortigia è una piccola isola, che racchiude il centro storico della bellissima Siracusa. L’atmosfera che si respira è da favola, tra ristorantini, piccoli negozi di artigianato, fontane e l’antica acropoli della città greca.

Palermo

Il parco dell’Etna

L’Etna, vulcano attivo più alto d’Europa, non ha bisogno di presentazioni. E il parco che lo circonda è ricco di sentieri che faranno la gioia degli escursionisti di tutte le età e tutti i livelli. E se non sapete ancora cosa fare a Ferragosto, ma ormai tutti i vostri amici ve lo chiedono, potete provare a cimentarvi in un mozzafiato percorso di trekking sull’Etna.

Trapani

Le isole Egadi

Direttamente dal porto di Trapani potrete raggiungere via mare in circa mezz’ora le Isole Egadi. Chiunque ci sia stato ne racconta con entusiasmo come dei paradisi in terra, grazie alle acque trasparenti e le spiagge, dove se si è fortunati si riesce addirittura ad essere soli. Tra le isole Egadi, la più nota è forse Favignana, con la sua famosa e amatissima spiaggia di Cala Rossa. Davvero come essere ai Caraibi, senza però doversi spostare dall’Italia.

Le gole dell’Alcantara

Avete presente il Grand Canyon americano? Ecco, anche la Sicilia ha il suo. Parliamo delle Gole dell’Alcantara. Le gole si sono create nei secoli a causa di eventi sismici ed è possibile attraversare il fiume Alcantara, che scorre nel suo letto lavico, attrezzati con opportune tute e stivali che vi saranno dati sul posto. Le gole sono uno dei posti assolutamente da visitare in Sicilia. Una vera avventura!

Tindari

L’ultimo consiglio su cosa vedere in Sicilia durante un tour dell’incantevole isola è Tindari. Si tratta di una deliziosa località del golfo di Patti dove i segni del passato sono ancora molto visibili e un mare da cartolina completa l’opera. Da non perdere a Tindari il Santuario della Madonna Nera.

 

Dopo questa full immersion nelle bellezze della Trinacria, non vi resta che prenotare i voli per la Sicilia e cercare tra le migliori offerte per gli hotel in Sicilia. E non dimenticate di iniziare il vostro viaggio in Sicilia con una bella granita al caffè accompagnata da una soffice brioche al latte. Perché le tradizioni vanno rispettate.

Alla ricerca di più ispirazione? Date un’occhiata al blog di viaggi di momondo e scoprite le migliori offerte per Ferragosto. Se invece volete approfittare della bassa stagione per viaggiare spendendo meno ed evitando la folla, ma senza rinunciare al bel tempo, scoprite dove andare in vacanza a settembre.


Contributo di Diana Bancale di inviaggiodasola.com

Correlati
Cosa vedere a Budapest in tre giorni
— 8 mins leggi

Cosa vedere a Budapest in tre giorni